Michele Abbate vent’anni dopo: Caltanissetta ricorda. Il 7 maggio la commemorazione al teatro Margherita 

994

Presente nella memoria collettiva, sindaco, medico e attore ricordato con affetto. La città di Caltanissetta con una manifestazione in programma al teatro comunale Regina Margherita celebra il ricordo di Michele Abbate per il 20° anniversario dal barbaro assassinio.

Martedì 7 Maggio al Teatro Margherita dalle ore 10,30 alle ore 12,30 saranno protagonisti gli studenti di alcuni istituti scolastici superiori della città che metteranno in scena esibizioni e performance. La manifestazione sarà condotta da Adriano Dell’Utri. L’amministrazione comunale con il consenso dei familiari che saranno presenti, ha istituito per il primo anno il “Premio Michele Abbate” che viene conferito per la prima volta in occasione del ventennale. “Sarà consegnato annualmente a giovani nisseni distintisi per l’impegno civile e la crescita culturale della città di Caltanissetta”, afferma il sindaco, Giovanni Ruvolo.

Durante la mattinata sono previsti interventi di Giorgio Villa e saranno proiettate pillole del documentario dal titolo “In altre parole…”, realizzato nel 2009 dal giornalista Alberto Sardo in occasione del decennale della scomparsa con testimonianze dei familiari, di assessori della Giunta, compagni d’avventura nell’esperienza teatrale.

Partecipano alla manifestazione gli istituti scolastici Manzoni-Juvara, Liceo classico e coreutico Ruggero Settimo, IISS Luigi Russo e una rappresentanza di alunni della scuola elementare Michele Abbate.

Prima della manifestazione in teatro, alle 9,30 in via Consultore Benintendi dove avvenne il barbaro omicidio, davanti la palazzina che ospitava lo studio medico si celebrerà la commemorazione ufficiale alla presenza delle autorità civili e militari e sarà deposta una corona d’alloro dall’amministrazione comunale.

Commenta su Facebook