Mercato Strata ‘a foglia, un annoso problema e il fico selvatico rigoglioso

977
I locali recintati

Al mercato Strata ‘a foglia, la giungla cresce rigogliosa.

Strata ‘a foglia, fico selvatico

Il  fico selvatico della foto accanto, raro esempio di bruttura e di abbandono, si trova ai numeri 52 e 54 del mercato Strata ‘a foglia, proprio sul marciapiedi, ed è malamente coperto da una recinzione in lamiera . “Questi locali sono così da almeno 5 anni – ci dice un commerciante delle vicinanze –  forse per un problema di stabilità e di sicurezza. Ci sono state prescrizioni dei vigili del Fuoco, ogni tanto c’è un sopralluogo (non si sa da parte di chi, ndr) ma non succede nulla”. Ci domandiamo quale sia il vero motivo di tale abbandono e se sia così difficile ridare il meritato decoro a quel tratto di strada.

Il fatto che raccontiamo ci sembra veramente in contrasto con la proclamata volontà di riqualificare lo storico mercato che, in verità, al di là del primo tratto a monte dove sono da poco sorte alcune attività, appare abbandonato.

Pavimentazione divelta

Oltre alla pittoresca macchia di verde con rare piante di fico selvatico di dimensioni gigantesche si può ammirare un tratto di pavimentazione divelta dove è facilissimo inciampare. Inoltre le uniche due fontanelle sono senza acqua e se anche ci fosse, non potrebbe scorrere perchè i rubinetti sono rotti.

Per finire, la sede stradale, durante le ore di mercato, è invasa dalla merce esposta da alcuni rivenditori di frutta e verdura (dove sono i vigili?).

Fontanella non funzionante

Quello che fa rabbia è anche  l’aver visto una coppia di turisti che passeggiavano fermandosi quasi porta per porta. Chissà quali commenti avranno fatto! Non è possibile che non si riesca a fare quel minimo di manutenzione che impedirebbe di definire quello che abbiamo “cose abbandonate a sè stesse”. Ma forse è meglio non pensarci.

 

Commenta su Facebook