Mercatini di Natale a San Cataldo, il sindaco e l’assessore: “Ancora pochi giorni per presentare le istanze”

Dal 10 dicembre fino 6 gennaio, al via a San Cataldo i Mercatini di Natale, nella piazza antistante il Municipio: 15 gazebo in legno con espositori di alimentare e artigianato, hobbistica e arte, nonché prodotti locali e del settore merceologico del settore non alimentare, oggetti natalizie e varie; oltre che animazione per le strade del comune Sancataldese e tanti eventi dedicati alla magia del Natale. Così, il sindaco Gioacchino Comparato e il vicesindaco Marianna Guttilla, danno il via alle attività natalizie promosse dall’Amministrazione comunale e realizzate anche grazie alla collaborazione di numerose realtà locali. I Mercatini di Natale saranno aperti nei giorni: 10, 11,12 dicembre 2021; e poi ancora: 17, 18 e 19 dicembre 2021; e, infine, nei giorni: 4, 5 e 6 gennaio 2022.

L’avviso pubblico emanato dal Comune e la relativa istanza per partecipare all’assegnazione dei gazebo sono pubblicati sul sito del Comune di San Cataldo. Il termine ultimo per la presentazione dell’istanza, presso l’ufficio protocollo del Comune di San Cataldo, è fissato entro le ore 24,00 del 6 dicembre prossimo. Nell’avviso si legge che gli stalli saranno assegnati in via prioritaria agli operatori residenti nel Comune di San Cataldo e in base all’ordine cronologico di presentazione della domanda presso il protocollo del Comune.

“Già a partire da mercoledì prossimo, – dice il sindaco Gioacchino Comparato – la sede del Comune, la casa di tutti, diventerà il cuore pulsante del Natale, pronti a riassaporare il clima natalizio. Stiamo ancora vivendo una situazione particolare, quindi chiediamo ai cittadini massima attenzione e le giuste precauzioni perché la pandemia non è ancora terminata. L’obiettivo è quello di far vivere un periodo di serenità e far respirare l’atmosfera del Natale, soprattutto ai bambini che per troppo tempo hanno dovuto subire grandi limitazioni”.

I dettagli della manifestazione che animerà il centro storico e le vie dello shopping saranno illustrati a breve in una programmazione natalizia calendarizzata.

L’assessore allo Sviluppo e alle Attività produttive Marianna Guttilla, aggiunge: “Abbiamo cercato di realizzare un programma che ci riportasse il più possibile vicini alla normalità. E che facesse sentire il senso di questa festa ai nostri concittadini. Vogliamo recuperare, almeno in parte, ciò che abbiamo perso nel corso degli ultimi anni. Come Amministrazione abbiamo lavorato ad un programma il più ricco possibile, ma sempre con attenzione ad un criterio di sobrietà. Una manifestazione che possa dare respiro ai commercianti, duramente provati da questo lungo periodo di pandemia, ma soprattutto che possa far tornare il sorriso sui volti dei bambini che sono stati quelli più penalizzati nel vivere questa situazione. Tengo molto anche a ringraziare gli uffici e i dipendenti comunali per avermi coadiuvata e collaborato proficuamente”.

“Questo per noi è un anno di ripartenza. E anche le Attività produttive hanno dovuto sopportare tanti disagi. Questa ripartenza riguarda tutti, l’intera comunità Sancataldese. Tornare alla normalità si può… Si deve” – concludono Comparato e Guttilla.

Commenta su Facebook