Mense scolastiche, burocrazia “sotto indagine”. Una commissione verificherà ritardi nel bando e disagi subiti

906

E’ stata inviata nella giornata odierna, al Presidente del Consiglio Comunale di Caltanissetta, una nota, a firma congiunta dei presidenti e dei vice presidenti della V e della VI commissione consiliare, rispettivamente Francesco Dolce e Rita Daniele, contenente la richiesta di costituzione di una Commissione di indagine per verificare le motivazioni che hanno cagionato la tardiva pubblicazione del bando per l’affidamento del servizio mensa scolastica per il periodo 2016/2018.

“Fin dai primi mesi del 2015 – affermano congiuntamente Dolce e Daniele – le predette commissioni hanno costantemente monitorato la problematica delle mense scolastiche e già al rientro delle ferie estive sono emersi significativi ritardi nella pubblicazione del bando per l’affidamento del servizio, come riscontrato in presenza degli uffici competenti i cui responsabili sono stati, più volte, auditi, nelle predette Commissioni”.

“Detti ritardi hanno cagionato, e continuano a farlo, non pochi disagi per le famiglie interessate, tant’è che si è reso necessario prorogare il servizio mensa nelle more dell’espletamento della gara d’appalto il cui bando è stato pubblicato solo nel mese di Novembre”.

La richiesta di istituzione è finalizzata a verificare le motivazioni di quanto avvenuto.

“La commissione di indagine svolgerà le sue funzioni nel termine di un mese a decorrere dalla sua costituzione, previa deliberazione da parte del Consiglio Comunale, significando che per le sedute della costituenda Commissione non sarà previsto alcun gettone di presenza”.

Commenta su Facebook