MedModa 2015: teatro stracolmo, applausi per Cecilia Rodriguez bella e spiritosa. Pubblico in piedi per l’omaggio al maestro Pastorello.

2188

DSC_8072Non si può sbagliare: quando in teatro è pieno anche il loggione, vuol dire che la gente si aspetta molto dallo spettacolo. Almeno un centinaio di persone, rimaste fuori dal teatro per mancanza di posti, non ha potuto, quindi,  applaudire uno degli spettacoli più prestigiosi che la nostra città conosca. Parliamo del 20° Med Moda, evento internazionale svoltosi giovedì 23 aprile al teatro Regina Margherita e curato dal patron Massimo Pastorello. L’evento  ha visto la partecipazione dei 12 stilisti selezionati, provenienti da ogni parte del mondo, che hanno affidato i loro abiti alle modelle della “Xander models & casting”.
Un momento toccante, all’inizio dello spettacolo, quando gli altoparlanti hanno diffuso la voce potente del maestro Giuseppe Pastorello, scomparso lo scorso agosto  e che proprio giovedì avrebbe festeggiato il compleanno. In piedi il pubblico che gli ha reso omaggio con un lungo  applauso.
Intervista ad Alessandro Puglisi manager dell’agenzia “Xander models & casting”

Presentatori della serata Maurizio Diliberto, voce notissima di Radio CL1 e la bella  Cecilia Rodriguez, reduce dall’isola dei famosi, che ha Cecilia Rodriguez (1)saputo, con il suo modo di fare accattivante, guadagnarsi le simpatie del pubblico. Simpatia che si è accentuata quando a causa dell’abito forse troppo lungo, complici i tacchi altissimi, è caduta per fortuna senza conseguenze. Anzi, questo episodio le ha fornito lo spunto per battutine nel corso della serata. Ironia della sorte, poco dopo, mentre rientrava nel backstage, ha voluto rassicurare il pubblico dicendo “state tranquilli…non cado più”. E proprio in quel momento stava per cadere una seconda volta.
Intervista alla stilista Aida Korman

È stato il corpo di ballo della scuola Arabesque di  Patrizia Reas, coordinato da Elisa Macaddino, ad aprire lo spettacolo. Un’elegante coreografia  ha preceduto l’uscita delle modelle dello stilista peruviano Josè Zafra considerato tra i migliori stilisti emergenti dell’America latina e della stilista Tamar Kiria dalla Georgia.  Breve pausa e il pubblico nisseno ha potuto conoscere,di persona, la bellissima Cecilia Rodriguez,  che ha affiancato Maurizio Diliberto, spigliato come sempre, nella conduzione dello spettacolo.
Intervista alla modella nissena Sharon Muscolino

DSC_8061La sfilata  ne ha fatte vedere veramente di “tutti i colori”, soprattutto per merito degli stilisti orientali, che hanno presentato abiti coloratissimi, a volta estrosi, a volte veramente eleganti. Dodici, come già detto, gli stilisti presenti e precisamente, oltre a quelli già citati, Amela Radan e Aida Korman dalla Bosnia, Laila Ben Harb dalla Francia, Vesna Krivokapic dalla Danimarca, Deniz Yorganicioglu e Siyara Akboga dalla Turchia, e infine il noto Koscanio,Valentina Magro, Anna Calviello. A completare la squadra italiana un giovane stilista nisseno, Carlo Gallina, che ha presentato una collezione dal titolo intrigante “Femme fatale” che, dobbiamo dire, oltre ad essere elegante era, in omaggio al nome, notevolmente sensuale.
Seconda performance della scuola di danza Arabesque e poi entusiasmo alle stelle, quando  sul palcoscenico è entrato il mitico Totò Schillaci, protagonista indiscusso dei mondiali di calcio Italia ’90, che è stato intervistato dal direttore di TCS, Nicola Di Giugno. Insieme, con la complicità delle note di “Notti Italiane” cantata da Gianna Nannini ed Edoardo Bennato, ci hanno fatto rivivere la magica atmosfera di quei mondiali in cui l’Italia, principalmente  per merito di Totò Schillaci, conquistò un meritatissimo terzo posto.
Intervista allo stilista nisseno Carlo Gallina

Ritmi frenetici nel backstage dove Cetty Tagliarini curava i collegamenti intervistando stilisti e addetti ai lavori. Tutti contagiati dal desiderio di far bene, parrucchieri (applauso per ricordare il grande Pepito), truccatori, modelle, addetti ai lavori e anche coloro che non vengono mai menzionati e cioè gli addetti alla sicurezza che discretamente, hanno fatto il loro lavoro con la cortese fermezza imposta dal ruolo.
Intervista alla presentatrice Cecilia Rodriguez

Tutti sul palco, infine, in una festosa girandola di colori, sorrisi e inchini da parte degli stilisti, contenti di potere annoverare nel loro curriculum un evento che, molto probabilmente diventerà itinerante e girerà il mondo. “Ci sembra che sia andato tutto bene” –  ha detto il patron della manifestazione Massimo Pastorello- durante i saluti finali. Ma in cuor suo, sapeva benissimo che, fermo il fatto che la perfezione non esiste, sarebbe stato forse impossibile fare di meglio.
Intervista flash ad una modella che, con un amico, fingeva di essere intervistata

 
Nota della Redazione: a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery, per farne uso pubblico, ricordiamo l’obbligo di citare la fonte e, quindi, nel caso specifico “Radio cl1″.
Cliccare sulle foto per ingrandirle
 

Commenta su Facebook