Maxi rissa al centro d'accoglienza di San Cataldo. Sette denunciati

1001

Botte da orbi al centro di accoglienza: 7 stranieri denunciati.
Durante la serata di ieri 27 gennaio 2015, a san cataldo, i Carabinieri della locale Tenenza, unitamente ai colleghi dell’aliquota radiomobile della compagnia di Caltanissetta, sono intervenuti all’interno del centro di accoglienza per rifugiati/richiedenti protezione internazionale di piazza San Francesco (ex i.p.a.b.), per una rissa in corso tra gli ospiti della struttura, scaturita per futili motivi.
Tre ospiti della struttura sono stati trasportati presso il pronto soccorso dell’ospedale “sant’elia” di Caltanissetta ed medicati per le cure del caso; uno di questi riportava lesioni giudicate guaribili in giorni 20.
Nel corso dell’attività di sopralluogo veniva rinvenuto dai militari dell’arma un estintore da 6 kg., Che, unitamente ad alcune porzioni di corrimano delle scale divelte dalle loro sedi erano stati utilizzati come oggetti atti ad offendere nel corso della rissa.
All’esito degli accertamenti, venivano identificati e deferiti in stato di libertà alla procura nissena sette ospiti della struttura, resisi tutti responsabili di rissa aggravata, lesioni aggravate dall’uso di oggetti atti ad offendere e danneggiamento aggravato:

  1. G.h.z., Nato in pakistan nel 1990;
  2. K.s., Nato in afganistan nel 1988;
  3. K.s.n., Nato in pakistan nel 1988;
  4. Z.m., Nato in pakistan nel 1989;
  5. A.m., Nato in pakistan nel 1985;
  6. A.n., Nato in pakistan nel 1989;
  7. A.j.m., Nato in pakistan nel 1988;

Grazie all’intervento dei militari veniva ripristinato l’ordine pubblico e la tranquillità all’interno della struttura.
I carabinieri della Compagnia di Caltanissetta sono da tempo impegnati in un’opera di attenta vigilanza della struttura in argomento che, attualmente, ospita diversi cittadini extracomunitari.

Commenta su Facebook