Mascalucia (Ct). Bimbo di un anno e mezzo sbranato dai cani di famiglia 

809

Un bimbo di un anno e mezzo è morto sbranato da due cani, entrambi di razza dogo argentino, a Mascalucia, nel catanese, in via Del Bosco. Ferita gravemente al polpaccio la madre che avrebbe fatto da scudo con il proprio corpo.  Inutile il trasporto del bimbo con l’elisoccorso in ospedale. Il piccolo di un anno e mezzo stava giocando in giardino in una piscina gonfiabile quando i due cani, di proprietà del padre che al momento non era in casa, gli si sono scagliati contro, azzannandolo a morte al viso, alla gola e al torace. 

Il sostituto Procuratore di Catania, Fabrizio Aliotta, ha disposto il sequestro della villetta di famiglia e l’iscrizione nel registro degli indagati della madre del bambino, “un atto dovuto per procedere all’autopsia del piccolo”.

I due cani di grossa taglia sono stati sequestrati dalla Polizia Municipale intervenuta sul posto. 

La madre non era con il bambino quando è iniziata l’aggressione, e quando si è precipitata in giardino, forse avvertita dalle urla di una vicina, non ha potuto difenderlo. 

Commenta su Facebook