Marijuana nel marsupio e in casa, arrestato un trentenne di Gela

45

I poliziotti del Commissariato di pubblica sicurezza di Gela hanno tratto in arresto un trentenne gelese, nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella tarda serata di lunedì un equipaggio della Polizia di Stato del Commissariato, nel corso di mirati servizi di polizia giudiziaria finalizzati alla prevenzione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, in via Trieste ha proceduto al controllo dell’uomo il quale, alla vista degli agenti, stava tentando di allontanarsi. Di seguito alla perquisizione personale i poliziotti hanno trovato addosso al fermato sedici involucri di marijuana. La perquisizione, estesa all’abitazione del predetto, ha consentito ai poliziotti di rinvenire all’interno di uno zaino una busta contenente altra marijuana, per un peso complessivo di 390 grammi. L’arrestato, dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Gela, è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Giovedì scorso i poliziotti della squadra giudiziaria del Commissariato avevano arrestato un trentottenne trovato con 370 grammi di hashish. I servizi finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, su impulso della Procura della Repubblica, continueranno nei prossimi giorni.

Commenta su Facebook