Marijuana e hascisc in casa, denunciato un 28enne alla Provvidenza. Ingoia droga e finisce all’ospedale

1292

Denunciato un pusher 28enne, nascondeva 33 grammi di stupefacente in casa. Segnalato 23enne poiché sorpreso con una dose di marijuana in tasca.

Nel pomeriggio di ieri, nel corso di mirati servizi di controllo finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, pattuglie della sezione volanti, del reparto prevenzione crimine e di unità cinofila della Questura di Palermo hanno eseguito perquisizioni personali e domiciliari a carico di diversi soggetti controllati nel quartiere Provvidenza, Piazza Garibaldi e zone limitrofe.

Nel corso di una delle perquisizioni, presso un’abitazione di via Pampillonia, sono stati sequestrati gr. 24,6 di marijuana e gr.8,3 di hashish. Il cane antidroga della polizia ha fiutato lo stupefacente nascosto all’interno di uno sgabuzzino dell’abitazione di un cittadino gambiano di anni 28. Nel corso della perquisizione il 28enne è stato colto da un lieve malore ed è stato condotto al pronto soccorso, dove è stato sottoposto a cure e dimesso con diagnosticata una presunta ingestione di sostanza stupefacente, probabilmente ingoiata per occultarla alla vista dei poliziotti. Lo stesso è stato condotto in questura e, dopo le formalità di rito, denunciato alla locale Procura della Repubblica per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Un 23enne di San Cataldo, fermato da un’altra pattuglia a bordo di una Fiat 600, unitamente ad altre tre giovani incensurati, è stato invece sorpreso con una dose di marijuana in tasca e segnalato ex art.75 DPR 309/1990 alla locale Prefettura.

Commenta su Facebook