Mancamento per uno sbalzo di pressione, il sindaco ricoverato per accertamenti

708

“Per cause di forza maggiore per alcuni giorni dovrò astenermi dalle mie attività quotidiane.  Devo sottopormi a dei controlli sanitari di cui ho avuto improvvisamente bisogno mentre mi trovavo a Roma. Per fortuna nulla di grave, ma i medici dell’ospedale romano in cui mi trovo mi stanno sottoponendo ad accertamenti che vanno completati”.

E’ lo stesso sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, dopo che la notizia era circolata per tutta la giornata a rivelare di essere sottoposto a controlli a Roma, dove si trovava da venerdì per una serie di incontri istituzionali nella Capitale, quando a causa, probabilmente, di uno sbalzo di pressione è stato colto da un lieve malore.

Il sindaco ha informato il presidente del consiglio comunale e gli assessori della giunta, scusandosi “con quanti avevo concordato appuntamenti e impegni nei prossimi giorni per trovare soluzioni ai problemi della città di Caltanissetta”. “Ma per qualche giorno – spiega il sindaco – dovrò soprassedere”.

Commenta su Facebook