Manca la relazione annuale sul programma, Petitto e Petrantoni: “Il sindaco Gambino si sottrae al controllo del Consiglio”

Nota stampa dei consiglieri comunali Annalisa Petitto del Pd e Salvatore Petrantoni di Caltanissetta protagonista sulla mancata presentazione al Consiglio comunale della relazione annuale sull’attività del sindaco e della giunta. 

A quasi due anni e mezzo dal suo insediamento, il sindaco Gambino continua a sottrarre il proprio operato politico e amministrativo al controllo ed alla vigilanza del Consiglio Comunale chiamato, per legge e per statuto (art. 9) a <<determinare l’indirizzo politico e amministrativo del Comune e a vigilare sull’attività politico amministrativa del Comune >>.

Per ben due anni il Sindaco non ha sottoposto al Consiglio Comunale le due relazioni che ai sensi dell’art. 17 della LR 7/1992 e ss.mm.ii. è tenuto a presentare al fine di rendicontare la sua attività.

Omissione inaccettabile e intollerabile che offende non solo il Consiglio Comunale quale massima espressione della rappresentanza della città quanto, in particolar modo, tutti i nisseni che dovrebbero aver contezza delle iniziative poste in essere dal primo cittadino e dai suoi assessori in tutti i settori della vita della comunità.

Sappia il Sindaco Gambino che le sue dirette facebook del venerdì, ormai assimilabili al classico “e adesso ciak si gira” seduto comodamente sulla “poltrona”, autocelebrative, dai contenuti sterili e farcite da traboccante demagogia, non sono state né saranno mai idonee a sopperire a tali mancanze istituzionali ed obblighi normativi, atteso che i soliloqui, senza contraddittori e discussioni politiche, manifestano un’arroganza ed una supponenza fuori dal comune e che i nisseni non meritano.

Alla città non è dato sapere:

– quali siano state le iniziative politico-amministrative del Sindaco e della Sua Giunta nei primi due anni e mezzo di mandato;

– quali i punti del programma elettorale raggiunti, quali le iniziative e le attività poste in essere a tutela della collettività nissena in questi due anni di pandemia da Covid-19;

– quali interventi per promuovere la ripresa economica e la ripartenza di tutti i settori dell’economia, della cultura, del turismo, delle infrastrutture, dei servizi alla città anche a fronte dell’attenuarsi dell’emergenza sanitaria.

All’interrogazione depositata, con cui chiediamo di conoscere le relazioni 2019-2020 e 2020-2021 dell’attività politico-amministrativa del Sindaco e della Sua Giunta, seguirà la presentazione di un ordine del giorno, già al Consiglio Comunale fissato per domani pomeriggio, per il quale chiederemo il voto di tutte le forze politiche rappresentate nel Civico Consesso affinchè sia ripristinato il rispetto del Consiglio, il rispetto delle funzioni e delle prerogative dello stesso chiamato a esercitare funzioni di indirizzo e controllo sull’attività del Sindaco e della Giunta.

La città ha il diritto di conoscere cosa è stato fatto dal Sindaco e dalla Giunta in questi due anni, con quali modalità e con quali tempistiche, quali risultati sono stati raggiunti e quali altri, nel prossimo anno, si intendono perseguire nell’interesse della città.

La città di Caltanissetta merita un’attività politica e amministrativa di rilancio e merita una maggiore considerazione e rispetto da parte del Sindaco e della sua Giunta che non possono continuare a sottrarsi al giudizio dei cittadini ed al controllo, all’indirizzo ed alla vigilanza del Consiglio Comunale.

I consiglieri comunali

Annalisa Petitto

Salvatore Petrantoni

 

Commenta su Facebook