Mamme peer per “Allattamore”. In tempo di covid l’assistenza continua online

145

Le “Mamme Peer” dell’associazione “Allattamore , sono mamme che hanno allattato i loro piccoli e che hanno partecipato a percorsi formativi, operano in modo gratuito e volontario nella nostra provincia per dare un sostegno concreto all’avvio e al mantenimento dell’allattamento materno e sono a disposizione per dubbi o difficoltà oppure per orientare la madre verso i servizi dedicati del territorio, indirizzandola verso i professionisti

Nel caso dell’allattamento, una “peer counsellor” è una mamma, con un’esperienza positiva di allattamento, che aiuta altre mamme nell’allattamento al seno. La figura della peer counsellor è riconosciuta dalla stessa OMS, ed è indicata come persona preparata, per rafforzare la fiducia della madre nell’allattare, per migliorare i metodi di allattamento e a prevenire o risolvere eventuali problemi.

I nostri obiettivi principali riguardano la promozione dell’allattamento materno e il sostegno alle famiglie durante la gravidanza, l’ allattamento e la delicata fase di crescita dei bambini.

Grazie alla nostra formazione specifica, la nostra associazione costituisce uno degli anelli della catena calda di sostegno alle madri e offre un efficace supporto alla pari, in accordo con le più aggiornate linee guida internazionali.

Purtroppo, a causa del covid-19, non potendo più dare il nostro sostegno fisicamente (assistenza e monitoraggio presso l’unità operativa di ginecologia e ostetricia dell’ospedale S.Elia e con incontri presso il consultorio), noi mamme restiamo a disposizione anche in tempo di Covid-19.

Potete inviare una mail all’indirizzo allattamore@gmail.com specificando l’argomento che vorreste trattare e vi sarà comunicato il giorno e l’ora in cui verrà effettuata la videochiamata whatsApp o zoom.

Veronica Torregrossa

MAMMA PEER

Commenta su Facebook