Mamma e figlia di 8 anni salvate da un bagnante a Gela. Rischiavano di annegare, riportate a riva

149

Momenti di paura nel mare di Gela, nei pressi del Club nautico, dove una donna e la figlia di 8 anni hanno rischiato di annegare a causa delle pessime condizioni del mare. A salvarle è stato un bagnante che non ha esitato a tuffarsi. L’uomo, che ha riportato numerose escoriazioni a causa degli scogli presenti nella zona, è riuscito a trascinarle sino a riva. La sala operativa della Guardia costiera, allertata dal numero blu 1530, ha inviato sul posto una pattuglia che, insieme al personale del118, ha prestato i primi soccorsi. Per nessuno dei tre è stato necessario il trasferimento in ospedale. (Adnkronos)

Commenta su Facebook