Maltratta la moglie che chiama i carabinieri. Arrestato un 57enne di San Cataldo, la donna in ospedale con lividi e ferite

I Carabinieri della Tenenza di San Cataldo nella serata del 3 Ottobre hanno arrestato in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia un pregiudicato 57enne del luogo. In particolare i militari, a seguito della richiesta di intervento per lite in famiglia pervenuta alla Centrale Operativa, si recavano presso l’abitazione dell’uomo, dove trovavano la richiedente, moglie convivente del 57enne, in evidente stato di agitazione e con numerosi lividi e ferite sul volto e sulle braccia. Immediatamente la donna veniva soccorsa e trasportata presso l’ospedale S.Elia, dove veniva tenuta in osservazione. La donna raccontava ai Carabinieri che la condotta violenta del marito andava avanti da tempo, pertanto l’uomo veniva tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Caltanissetta. Ieri pomeriggio l’arresto è stato convalidato e per l’uomo è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

Commenta su Facebook