Malattie sessualmente trasmesse, il Rotary Club di Caltanissetta avvia un progetto nelle scuole

709

Il Governatore del distretto rotariano 2110  Sicilia e Malta   per l’anno rotariano 2018-2019,Dott Giombattista Sallemi,ha aderito ad uno degli obiettivi che l’Organizzazione Mondiale della Sanità  (OMS) considera prioritario relativamente alle MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE,visto l’aumento negli ultimi anni di tali patologie. Ha promosso nel nostro territorio un progetto sulla lotta a tali malattie e a tal fine ha istituito un’ apposita commissione che conta  ben nove componenti, uno per provincia,con la finalità di organizzare in maniera capillare conferenze per dare informazioni imparziali e scientificamente corrette  agli studenti degli ultimi due anni delle scuole superiori, in sintonia con la sfida lanciata dall’OMS su tali tipi di malattie. Non va dimenticato che tale sfida confina   con altri problemi come le gravidanze indesiderate in adolescenza e la violenza sessuale,pertanto indirizzare la formazione a ragazze e ragazzi è determinante per  migliorare la qualità della salute sessuale nella nostra società. Un’ informazione corretta potrà fare  maturare un atteggiamento positivo e responsabile verso la sessualità, con una riduzione delle malattie sessualmente trasmesse e delle gravidanze indesiderate. Il progetto è stato condiviso dall’ASSESSORATO DELL’ISTRUZIONE E DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE e dall’ ASSESSORATO DELLA SALUTE della Regione Siciliana

Il componente provinciale della commissione distrettuale Dott. Giuseppe Giannone ha attivato responsabili di progetto per ogni club della provincia.

Il Rotary Club di Caltanissetta, presidente l’avv. Salvatore Mancuso,  ha aderito al progetto coinvolgendo molti istituti scolastici che sono stati ben lieti di collaborare .

La prima conferenza si è tenuta lunedì 17 c.m. presso l’Istituto  diIstruzione Secondaria Superiore A. Manzoni di Caltanissetta, Dirigente Scolastico la dott.ssa Rita Galfano  e  referente all’educazione alla salute il prof Sergio Bonsignore

La relazione è stata tenuta dal Dr Giuseppe Giannone componete della commissione distrettuale e specialista in Ostetricia e Ginecologia. La partecipazione è stata numerosa, e i ragazzi hanno dimostrato un forte interesse per gli argomenti trattati seguendo attentamente la relazione e rendendosi protagonisti di un interessante dibattito al termine della relazione stessa..

Commenta su Facebook