Mafia. Confiscati tra Sutera e Montedoro immobili, terreni e aziende

2150

Personale della Direzione Investigativa Antimafia di Caltanissetta sta procedendo all’esecuzione di due decreti di confisca, emessi dal locale Tribunale – Sezione Misure di Prevenzione, entrambi disposti su proposta del Direttore della D.I.A., nei confronti di Grizzanti Calogero, 61enne di Sutera (CL), e di Falcone Gaetano, 71enne di Montedoro (CL), a seguito di indagini patrimoniali che hanno consentito di aggredire i patrimoni illecitamente accumulati dagli stessi.

Grizzanti è risultato “reggente” della “famiglia” mafiosa di Sutera, nonché fra gli uomini d’onore appartenenti al sodalizio capeggiato dal noto Giuseppe Madonia, detto “Piddu”, operante nella provincia di Caltanissetta.

I beni oggetto del provvedimento riguardante Grizzanti riguardano l’intero patrimonio aziendale della “Ditta Individuale GRIZZANTI Antonino Calogero”, con sede in Sutera (CL), avente per oggetto l’attività di “Lavorazione meccanica agraria conto terzi”. La “Ditta Individuale AMORMINO Angela”, con sede in Sutera (CL), avente per oggetto “Coltivazione di cereali associata all’allevamento di animali”. 3 Fabbricati siti in Sutera (CL), 41 Terreni siti in Sutera (CL) e rapporti bancari/postali. Precedentemente l’autorità giudiziaria aveva disposto il dissequestro di altri beni ed in particolare di 4 fabbricati, 3 terreni e 1 rapporto bancario/postale.

La stima complessiva dei beni oggi definitivamente confiscati a GRIZZANTI ammonta a circa Euro 1.600.000,00.

Falcone Gaetano, fratello di Falcone Nicolò – quest’ultimo “rappresentante” della “famiglia” di Montedoro (CL), è risultato altresì vicino anche ai vertici dell’associazione mafiosa “cosa nostra” operante nella Provincia di Caltanissetta, ed in particolare è emerso quale “uomo d’onore” della medesima “famiglia” mafiosa.

 

Per quanto riguarda Falcone Gaetano, la confisca riguarda il complesso aziendale della “Ditta Individuale FALCONE Gaetano”, con sede in Montedoro (CL), avente per oggetto l’attività di “Coltivazioni agricole associate all’allevamento di animali”. Complesso aziendale della “Ditta Individuale FIORENTINO Rosa”, con sede in Montedoro (CL), avente per oggetto “Coltivazioni di Cereali (compreso il riso), foraggi, allevamento di bovini, ecc.”, 3 Fabbricati siti in Montedoro (CL), 27 Terreni, estesi complessivamente circa 20 Ettari, siti in Montedoro (CL) e Canicattì (AG) e 7 rapporti postali. La stima complessiva del valore delle imprese, dei beni mobili ed immobili confiscati a Falcone ammonta ad Euro 981.433,60.

foto Archivio

Commenta su Facebook