L’uomo dai diversi “alias”. Denunciato l’aggressore della donna in via Catania

1432

E’ stato denunciato dalla Polizia Municipale, il giovane immigrato ghanese di 34 anni, che mercoledì mattina ha preso a schiaffi una giovane donna, che stava recandosi a prendere i nipoti a scuola. La vicenda è avvenuta nei pressi della scuola “Lombardo Radice”, in via Catania.

L’immigrato, in preda a delirio e senza motivo, ha preso di mira la donna, assestatole un pesante schiaffo in faccia e proseguendo fino a farla ruzzolare a terra. Sotto choc la signora è stata soccorsa dagli agenti della Polizia Municipale di una pattuglia che passava da via Leone XIII, allertata dai testimoni. La donna è stata trasportata dal 118 all’Ospedale per accertamenti, visibilmente sconvolta. L’aggressore è stato trasferito prima in Questura, dove la Polizia Scientifica ha tentato di identificarlo compiutamente e poi condotto in via De Gasperi, al Comando della Municipale, dove è stato denunciato per lesioni personali. Nel tardo pomeriggio, nonostante fosse privo di documenti e risultasse avere più alias, ovvero decine di identità fasulle, è stato compiutamente identificato grazie alle impronte digitali.

Commenta su Facebook