L'ultimo saluto alla professoressa Spataro. Folla di studenti e colleghi dello "Scientifico" ai funerali. (FOTO)

1064

Studenti Scientifico - Funerali SpataroSi sono celebrati alle 16, per consentire al preside Bruccheri di fare rientro in città, i funerali della professoressa Rosa Angela Spataro, 56 anni, morta a Rimini mentre in gita d’istruzione accompagnava i suo ragazzi delle quarte classi. A Rimini, in albergo, dove ha avuto un attacco di asma ed è deceduta dopo il trasporto in ambulanza per una crisi respiratoria.

Oltre 150 persone hanno partecipato alle esequie nella chiesa Regina Pacis, molti ragazzi rimasti fuori perchè dentro non c’era più posto. In tanti hanno volturo manifestare la propria vicinanza alla professoressa scomparsa a soli 56 anni in un viaggio che doveva essere un piacere e al contempo stare vicini alla famiglia, alla sorella e i nipoti, al fratello. Presenti tutti gli insegnanti in servizio e tanti in pensione che sono stati colleghi dell’insegnante di matematica e fisica. Così come gli studenti. La maggior parte erano studenti di oggi, ma molti erano ex studenti che richiamati dalla eco che ha avuto la tragica vicenda sono stati colpiti e hanno voluto esserci.

Al termine della funzione uno dei nipoti, molto amati dalla professoressa Spataro, ha lasciato un messaggio alla zia ed ai presenti, letto al microfono da una persona vicina alla famiglia.

Una cerimonia ordinata, la funzione religiosa non ha visto letture dei ragazzi se non quelle previste dalla liturgia. Soltanto al termine e fuori dalla chiesa, sul sagrato, il messaggio di un’alunna che ha terminato di parlare in lacrime. Era una delle studentesse più vicine ala professoressa Spataro. I ragazzi, gli alunni, studenti di liceo, ancora impietriti, attoniti e forse anche traumatizzati da ciò che hanno vissuto, ad una tragedia inaspettata accaduta proprio in gita.

 

Commenta su Facebook