Lo scultore nisseno Girolamo Ciulla espone alcune delle sue opere a Matera

606

Una struttura a gradoni, raffigurante un “mensolone” di Palazzo Moncada, capace di accogliere un congruo numero di visitatori pronti a godere di spettacoli all’aperto, da realizzare nell’area antistante l’edificio che doveva essere la Reggia dei Moncada: era questa l’idea di Girolamo Ciulla, scultore nisseno che vive a Pietrasanta, manifestatami in occasione di una sua visita a Caltanissetta.

Un’opera che si è dichiarato disponibile a realizzare, sulla scia dei mensoloni ubicati in corso Vittorio Emanuele nell’area antistante la sede del Consorzio Universitario. Una grande tribuna che richiamerebbe appunto lo stile di Palazzo Moncada.

Girolamo Ciulla, prestigioso scultore nisseno, espone oggi alcune delle sue opere a Matera, Città della Cultura Europea, in occasione della XXXI edizione delle “Grandi Mostre nei Sassi”, la storica rassegna di scultura contemporanea organizzata dal Circolo culturale “La Scaletta” nelle chiese rupestri “Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci”.

Nella personale, “Dimore del Mito” curata da Beatrice Buscaroli ed inaugurata venerdì 29 giugno 2018, e che si protrarrà sino al 14 ottobre 2018, tra cripte, chiese e monasteri scavati nella calcarenite, sarà possibile scoprire quaranta opere in travertino e bronzo dello scultore.

La mostra sarà accompagnata dal catalogo pubblicato da Silvana Editoriale e Edizioni Magister ed ha il patrocinio di: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dei Beni e delle Attività culturali, Regione Basilicata, Agenzia di Promozione Territoriale di Basilicata, Provincia di Matera, Comune di Matera, Fondazione Matera-Basilicata 2019, Università degli studi della Basilicata e Fondazione Zétema, Matera.

Una mostra di grande successo che da prestigio allo scultore ed alla nostra città.

Alla Capitale europea della cultura 2019 Ciulla ha dedicato una pietra miliare che idealmente collega Caltanissetta a Matera.

La città di Caltanissetta valuti l’idea di Ciulla per l’arredo e l’utilizzo dello spazio antistante Palazzo Moncada, e lo chiami a realizzare quanto proposto. Sarebbe un modo per ricambiare e premiare il suo impegno ed il suo attaccamento alla nostra città.

Giuseppe D’Antona Presidente Pro Loco Caltanissetta

Commenta su Facebook