Lite per il possesso di un terreno, arrestato l’uomo che ha accoltellato il fratello a Pietraperzia

387

Questa mattina, i militari della Stazione Carabinieri di Pietraperzia e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Piazza Armerina, hanno tratto in arresto Filippo Imprescia, bracciante agricolo di anni 42, ritenuto responsabile di lesioni personali aggravate nei confronti del proprio fratello.

Le indagini dei Carabinieri hanno permesso di ricostruire quanto accaduto intorno alle 6.30 di questa mattina quando, lungo la via Nazario Sauro di Pietraperzia, l’uomo ha aggredito il fratello Francesco, di 46 anni per futili motivi legati a controversie economiche derivanti dal possesso di un terreno. La vittima, colpita all’addome con un oggetto acuminato, è stata trasportata in elisoccorso all’Ospedale Sant’Elia di Caltanissetta dove, sottoposto ad intervento chirurgico, è stato dichiarato dai sanitari non in pericolo di vita.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.

Commenta su Facebook