Lite per la precedenza. Due niscemesi se le danno di santa ragione, uno finisce in ospedale

777

Sono stati denunciati per il reato di lite e lesioni colpose due giovani di Niscemi rispettivamente di 28 e 23 anni che sabato pomeriggio si sono affrontati per strada, tra le vie Del Popolo e Brennero a seguito di una controversia per questioni di viabilità.

I due sono passati in pochi istanti dalle parole ai fatti.

Secondo una prima ricostruzione degli agenti del commissariato di Niscemi il primo avrebbe sferrato un violento colpo in fronte all’altro giovane con un bloccasterzo custodito in auto. L’altro ha reagito ferendolo con un cacciavite.

Uno dei due automobilisti è stato ricoverato in ospedale con trenta giorni di prognosi mentre l’altro è stato dimesso con dieci giorni di prognosi.

Commenta su Facebook