Lions Club, a Villa Barile cerimonia d’apertura dell’anno sociale  2019-2020

691

Sessanta candeline per il Lions Club di Caltanissetta, spente simbolicamente durante la cerimonia di apertura del nuovo anno sociale, svoltasi venerdì 20 settembre, nella prestigiosa cornice di Villa Barile alla presenza del Sindaco Roberto Gambino e dell’Assessore Grazia Giammusso, socia del Club.

Alfredo Grasso e Alessandra Dibartolo

Ad aprire i lavori il neo Presidente del noto Club Service, Notaio Alfredo Grasso, che ha ricevuto il testimone dalla Commercialista Alessandra Dibartolo.

Buoni i propositi del Presidente che ha anticipato, in linea di massima, alcune delle iniziative  più importanti che saranno adottate dal Club nell’ottica della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della nostra città, di concerto e in armonia con le Istituzioni.

Sensibilizzazione dei giovani alla prevenzione dei tumori, addestramento dei cani guida per i non vedenti, prevenzione del diabete sono alcuni degli argomenti che costituiranno le linee guida del Club.

Inoltre un comitato speciale, presieduto dal socio  Antonio Cutrera, provvederà a organizzare nel prossimo mese di aprile il “Lions Day” cui parteciperanno i Lions di tutta la regione.

Il Presidente Grasso sarà affiancato dallo staff costituito dal Segretario Giuseppe Giunta, dal Tesoriere Calogero Pernaci, dal Cerimoniere Alfonso La Loggia e dal Censore Antonio Sferlazzo.

Nell’augurare buon lavoro al neo Presidente, vogliamo rendere merito all’operato della Presidente uscente d.ssa Alessandra Dibartolo che ha portato avanti il delicato incarico con passione e impegno costanti  e  senza clamori, atteggiamento tipico di chi vuole “fare” e non “apparire”.

A entrambi gli auguri della Redazione di Radio CL1.

 

 

Commenta su Facebook