“L’intimidazione a Fava colpisce i siciliani”. Solidarietà del sindaco di Caltanissetta al presidente dell’antimafia

227

“L’atto intimidatorio rivolto a Claudio Fava colpisce tutti coloro che credono nell’azione intrapresa dal presidente della Commissione regionale antimafia e nelle azioni future che sono certo condurrà per riscattare la Sicilia”. Con queste parole il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, esprime solidarietà al deputato regionale Claudio Fava, presidente della commissione antimafia dell’Ars, destinatario di un plico contenente un proiettile calibro 7,65.

“Cento passi, e spesso anche meno, ci separano dalle situazioni che quotidianamente come amministratori combattiamo: corruzione, clientelismo, utilizzo della cosa pubblica per fini privati. Fenomeni dietro ai quali si cela anche la mafia. Quando l’antimafia non è di facciata, come quella di Claudio Fava basata su conoscenze, competenze e capacità di analisi, questi sistemi escono allo scoperto con messaggi subdoli. Una sfida che la popolazione siciliana onesta deve saper raccogliere come propria”.

 

Commenta su Facebook