Liceo Pietro Mignosi, assegnato il "Premio Carvello" in memoria di Michele Dario perito in un incidente stradale.

2224

I coniugi Nancy e Antonio Carvello consegnano il primo premio a Simona Insalaco (3)Quando, nel 1993, perse la vita in un incidente stradale,  Michele Dario Carvello aveva soltanto 15 anni. Da allora, i genitori Nancy e Antonio Carvello, per onorare la memoria del figlio scomparso, istituirono una borsa di studio da assegnare ai più meritevoli in un concorso letterario indetto tra gli alunni del Liceo Pietro Mignosi di cui faceva parte lo sfortunato ragazzo.
Sabato 23 maggio, nell’auditorium del Liceo, alla presenza dei genitori di Michele Dario, del Vicario del Vescovo mons. Pino La Placa e del corpo docenti del Liceo Mignosi, il Premio Carvello 2015 è stato assegnato. Si tratta di un concorso al quale hanno partecipato tutti gli alunni del Liceo Mignosi, cimentandosi in elaborati di vario genere, dal semplice tema alle poesie, racconti, fumetti e perfino la stesura di soggetti di cortometraggi attorno al tema della comunicazione, della solidarietà e del rispetto della diversità. Affidato ad una giuria composta da esperti esterni l’arduo compito di decretare il vincitore.
Intervista ai coniugi Carvello genitori del ragazzo scomparso

Presente alla manifestazione la giuria è composta dallo scrittore nisseno Salvatore Paci,dalla prof.ssa Laura Abaleo, dalla prof.ssa Giuseppina Palumbo e dal giornalista Alessandro Silverio in rappresentanza di Giuseppe Martorana capo redattore del GdS di Caltanissetta. Impossibilitate a presenziare alla manifestazione, le due componenti la giuria appartenenti alla Caritas Diocesana, Lorella Alù e Donatella D’Anna.
Nel corso della mattinata premiata  anche Chiara Bellomo, vincitrice di un altro concorso, bandito dal Liceo Mignosi, denominato “Parole in forma”.
Premio Carvello assegnato a Simona Insalaco autrice di una poesia che ha letto tra la commozione generale. Al secondo posto  Elia Lo Sardo Mons. Pino La Placa Vicario del Vescovo (3)autore di un fumetto a sfondo umanitario e, al terzo posto Morena Mangione autrice di un calligramma (poesia scritta su un fumetto, ndr).
Ospiti dell’evento coordinato  dalla prof.ssa Debora Di Pietra, alcune scuole come la Rosso di San Secondo di Caltanissetta, che ha presentato un ensemble di chitarre diretto dal maestro Claudio Rap, della Scuola Carducci – Balsamo di San Cataldo, delle scuole di musica “Officine sonore” e “Techne” oltre ad alunni dello stesso Liceo Mignosi. Particolarmente degna di nota la Corale Armonia, diretta dal maestro Angelo Palermo, che ha eseguito tre applauditissimi brani: Summertime, Il mio canto libero e Gabriel’s oboe.
Intervista al maestro Angelo Palermo direttore della Corale Armonia

Alla fine dell’incontro, l’apprezzato intervento di Mons. La Placa ha concluso la sentita manifestazione.
Evento all’insegna delle emozioni e nello stesso tempo dell’allegria che scaturisce dalla presenza di tanti ragazzi impegnati, maturi e consapevoli come sanno esserlo i giovani d’oggi.  Ben venga, dunque il Premio Michele Dario Carvello se riesce a riunire tanti ragazzi, risorsa di oggi e, sicuramente anche di domani.
 
Nota della Redazione: a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery, per farne uso pubblico, ricordiamo l’obbligo di citare la fonte e, quindi, nel caso specifico “Radio cl1″.
Cliccare sulle foto per ingrandirle

Commenta su Facebook