“Libriamoci”, per tre giorni al Liceo Classico. Incontri con scrittori e dibattito con gli studenti

1282

Il Liceo Classico, Linguistico e Coreutico “R. Settimo”, diretto dalla Dirigente Irene C. M. Collerone, propone ai suoi studenti il 29, 30 e 31 ottobre intense attività legate alla lettura, secondo un’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) – con il Centro per il libro e la lettura – e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). L’evento, intitolato LIBRIAMOCI (illustrato in esteso sul sitohttp://www.ilmaggiodeilibri.it/Home.html), ha come obiettivo quello di avvicinare i giovani alla lettura attraverso attività accattivanti, concrete e vicine alla sensibilità degli studenti. Il Liceo ha per questo organizzato, con il coordinamento della prof.ssa Loredana Scintilla, momenti di lettura attinente al curricolo che svolgeranno gli insegnanti in classe (tra questa anche attività di lettura comparata, fondamentale per chi fa della traduzione uno dei punti di forza dello studio) e tre incontri rilevanti con scrittori del territorio che gratuitamente verranno a leggere i loro libri. Aprirà la tre giorni il 29 ottobre il dott. Salvatore Falzone che leggerà agli studenti del triennio brani da “Piccola Atene”, casa editrice Barion. Contestualmente sarà presente l’editore dott. Sciascia. Giorno 30 sarà presente per il biennio Michele Arigano, lo scrittore di Barrafranca autore de “La famiglia Pickard”, accompagnato dal suo editore Bonfirraro. Il 31 ottobre, infine, incontrerà gli studenti la dott.ssa Lucia Collerone autore del libro “200 giorni”, casa editrice Arethusa. All’incontro saranno presenti le classi del III e IV anno e il libraio dott. La China.

Commenta su Facebook