Con l’eroina in auto da Palermo. Fermata coppia di coniugi

929

Tornavano da Palermo a Caltanissetta con a bordo circa 10 grammi di eroina. Quando erano arrivati a casa, e quindi ormai certi che il viaggio fosse andato a buon fine, sono stati fermati dagli agenti della sezione antidroga della squadra mobile di Caltanissetta, che li teneva d’occhio da un po’.

Schermata 2016-07-28 alle 10.07.55Con l’accusa di spaccio di stupefacenti sono stati arrestati i coniugi Andrea Bellomo di 41 anni e Marzia Rosina di 39 anni. Per l’uomo il magistrato ha disposto gli arresti in carcere, al Malaspina, per la donna i domiciliari.

Dalla perquisizione della moglie di Bellomo sono saltati fuori 10,1 grammi di eroina che probabilmente la coppia doveva poi tagliare prima dello spaccio. Questo, almeno, lasciano presumere i circa 7 grammi di mannitolo (sostanza da taglio) ritrovati nell’abitazione della coppia dalla Polizia, unitamente a due bilancini di precisione e ad alcuni ritagli di cellophane che gli agenti guidati dal capo della mobile, Marzia Giustolisi, ritengono sarebbero stati utilizzati per confezionare le dosi.

Gli agenti della narcotici hanno agganciato i due quando dall’autostrada A-19, intorno all’una di notte, si sono immessi sulla bretella della Ss 640 e sono stati bloccati sotto la loro abitazione, appena scesi dall’autovettura, un’Alfa Romeo.

Sottoposti a perquisizione personale, nel reggiseno della donna gli agenti rinvenivano e sequestravano un involucro di eroina del peso di gr. 10,1.

Entrambi i coniugi hanno nominato difensore di Fiducia di l’Avvocato Gianluca Guida del Foro di Caltanissetta.

Commenta su Facebook