Le eccellenze locali si preparano a rappresentare Caltanissetta al Med Diet Festival di Siviglia

686

Proseguono le attività preparatorie per la realizzazione del Med Diet Festival, l’evento online, del progetto “Mediterranean Diet – When Brands meet People”, che si realizzerà dal 26 al 28 maggio.

Il 20 maggio si è svolta la riunione organizzativa propedeutica alla partecipazione di tre aziende selezionate dal Comune di Caltanissetta, partner del progetto, a seguito dell’avviso pubblicato il 24 aprile. Le tre aziende (Tenute Lombardo, Forno Santa Rita e Tentazioni e Sapori), saranno le ambasciatrici del territorio al “Med Diet Festival” di Siviglia e appartengono ai settori della vitivini-coltura, dei grani antichi e della produzione del torrone. Durante il Med Diet Festival avranno la possibilità di confrontarsi con circa 70 aziende provenienti dai territori dei partner del progetto su una piattaforma online appositamente realizzata. Le aziende nissene parteciperanno alla fiera virtuale di Siviglia, congiuntamente ad altri due attori socioeconomici, rappresentativi dei territori di Noto e Monreale, presentando le proprie idee e i propri prodotti che raccontano il territorio e che saranno successivamente protagoniste di un percorso di trasferimento di esperienze, selezionate tra le migliori e provenienti dai territori dei Partner per un processo di co-creazione, cooperazione e capitalizzazione dei risultati ottenuti. L’assessore ai Fondi UE Giuseppe La Mensa esprime la propria soddisfazione: “Caltanissetta, essendo il partner responsabile dei processi di Capitalizzazione, raccoglie l’eredità più importante della Fiera di Siviglia, cioè i risultati di cooperazione tra gli operatori economici nisseni e quelli più brillanti, che emergeranno dall’evento sivigliano”. Il team di progetto sarà attivamente coinvolto in questo percorso di accompagnamento delle aziende ambasciatrici sia nella realizzazione dei micro-siti sulla piattaforma dell’evento sia nella promozione sui propri canali social delle aziende stesse. Dalla riunione è emerso un importante passaggio: volontà delle imprese ambasciatrici è la rappresentazione dell’intero territorio e non soltanto del proprio prodotto. Proprio il territorio sarà culla delle idee di cooperazione e co-creazione e luogo in cui spendere le competenze acquisite in questa esperienza internazionale per progettare nuovi modelli di sviluppo. Passo successivo sarà la costituzione di un Catalogo delle Buone Prassi, per lo sviluppo di una strategia comune di valorizzazione dei territori partner con una particolare attenzione al futuro attraverso l’impiego di tutte le pratiche innovative e ritenute qualificanti per il miglioramento delle produzioni. Questi processi sono al centro di un progetto di sviluppo sostenibile e integrato del territorio per la difesa del paesaggio e dello stile di vita mediterraneo come ideale habitat dell’uomo. In chiusura del Med Diet Festival saranno realizzati anche altri incontri con gli stakeholder territoriali per intraprendere, assistere e sviluppare nuove iniziative e radicare nuove competenze.

Commenta su Facebook