Le ballerine del Liceo R. Settimo esprimono con la danza, disagio ed emozioni di questo drammatico periodo

417

Che la danza sia un’arte attraverso la quale è possibile esprimere emozioni e stati d’animo, è risaputo. Ma che alcune ballerine potessero esprimere con la danza anche il disagio fisico e psicologico che stiamo tutti vivendo in questo periodo, non era facile immaginare.

È quello che hanno voluto fare otto allieve del Liceo Classico Linguistico e Coreutico “R. Settimo” di Caltanissetta, guidato dalla Dirigente Irene Cinzia Collerone.

Le ragazze, (Chiara Bognanni, Federica Galesi, Martina Lo Grasso, Sofia Piranò, Rossella Russo, Romina Sabatino, Martina Virruso e Aurora Vitello) coordinate dalla docente di tecnica della danza contemporanea Alessandra Venuti e supportate dalle  musiche composte dalla prof.ssa Grazia Zaffuto, hanno liberamente interpretato il tema loro assegnato, dal titolo “Il Liceo R.Settimo di Caltanissetta danza restando a casa”, improvvisando le belle e inedite coreografie che è possibile ammirare nel video di cui vi proponiamo il link.

Il riquadro centrale del video montato da Laura Gallo, è un collage dei tratti salienti delle performance, di ognuna delle otto danzatrici, realizzate nelle proprie abitazioni.

È sembrato giusto, però, riconoscere il merito e l’impegno profuso dalle ragazze montando per intero e nei limiti del tempo a loro disposizione, disponendole attorno al riquadro centrale, le singole riprese di tutte le otto interpretazioni.

Desideriamo complimentarci con tutte le artefici di quella che consideriamo una bellissima opera d’arte che, al di là del fatto artistico in sé, dimostra che neanche un accadimento gravissimo, come quello che tutti stiamo vivendo, riesce a scalfire l’amore per la danza da sempre considerata la madre di tutte le arti e che “non è soltanto un esercizio ma uno stato dell’anima che esce attraverso il movimento” (cit. Antonio Gades).

Di seguito, il link del video  

https://www.youtube.com/watch?v=_hyIhsVKhsg&t=5s

 

Commenta su Facebook