Le ” Avventure” sportive del Liceo Scientifico Sportivo “A.Volta” di Caltanissetta

467

L’anno scolastico volge al termine e gli alunni si apprestano a sostenere lo sforzo finale per poter trascorre una serena estate , nel frattempo gli alunni del liceo Scientifico Sportivo hanno svolto i viaggi d’istruzione all’insegna dello sport e dell’ avventura .

Gli studenti delle prime classi hanno trascorso due giorni sulle Madonie . Prima si sono cimentati nei percorsi del Parco Avventura di Petralia, vivendo sui vari tragitti costruiti sopra gli alberi un concentrato di emozioni indimenticabile, dopo hanno svolto una gara di orienteering. L’indomani hanno alternato escursioni diurne e notturne con le guide del parco.

Le classi seconde dopo aver svolto diversi incontri di formazione con gli Istruttori del Circolo Velico “Canottieri” di Palermo, hanno provato il piacere di stare al timone e di far navigare una barca a Vela, e dopo aver appreso tutte le tecniche di navigazione sfruttando la forza dei venti hanno dato vita ad una combattuta regata velica.

Grande soddisfazione per gli alunni delle terze che per una settimana hanno vissuto un’esperienza indimenticabile a Scanzano Ionico , nel “Villaggio dello Sport” hanno partecipato a tornei di Volley (Classificandosi al 1° posto categoria Ragazze), Basket, Tennis , arti marziali, calcetto, associando la visita di Matera e Lecce al piacere di fare sport.

Infine i ragazzi di quarto anno si sono recati in Veneto a Iesolo, in un Villaggio Sportivo dove insieme agli alunni degli altri istituti d’Italia hanno dato vita ad una settimana di tornei e gare, e nel frattempo hanno apprezzato le bellezze di Venezia.

Il Gruppo docenti del Liceo formato dai Professori: Di Gangi Michela, Del Popolo Maria, Dalma Giuseppe, Galiano Emilio, , sebbene stanchi per le grandi energie spese al fine di far funzionare nel migliore dei modi il nuovo Liceo ad indirizzo Sportivo è pienamente soddisfatto dell’anno scolastico trascorso, sia per tutte le attività che si sono riuscite ad organizzare ma soprattutto per le risposte avute dagli alunni , che si sono mostrati entusiasti di poter crescere all’insegna dei sani valori dello sport.

Commenta su Facebook