Lavoro nero in un parco acquatico e merce contraffatta. Scattano i controlli della Guardia di Finanza

1446

Lavoro nero e irregolare e contraffazione. Sono questi i due ambiti in cui si sono concentrati nei giorni scorsi i controlli della Guardia di Finanza di Caltanissetta.

In una società operante a Caltanissetta, nel settore dei parchi di divertimento acquatici e parchi tematici, sono stati scoperti 9 dipendenti completamente “in nero” e 16 dipendenti “assunti irregolarmente”.

Lavoratori che, dopo l’intervento della guardia di finanza, hanno visto riconosciuti i loro diritti e sono stati correttamente assunti secondo quanto previsto dalla vigente normativa. In questi casi per il titolare viene elevata anche una sanzione.

“Il servizio – spiegano le fiamme gialle – mira a favorire l’emersione dei lavoratori che sono costretti ad operare nell’illegalità e proseguirà ancora nelle prossime settimane prendendo in esame anche altri settori ritenuti a rischio”.

Sempre in questi giorni, i baschi verdi della sezione operativa pronto impiego della Compagnia nissena, hanno sequestrato a Sommatino circa 90 articoli tra borse, borselli, occhiali ed altri accessori di abbigliamento palesemente contraffatti, in quanto riportanti i marchi di note griffe nazionali ed internazionali.

Commenta su Facebook