L’assessore Mariella Ippolito a un’attivista: “Eviti le foto in bikini e si metta a dieta”. Scoppia la polemica

1295

Accesa discussione su Facebook tra l’assessore alla Famiglia e ai Servizi sociali Mariella Ippolito e un gruppo di attivisti per i diritti dei disabili che hanno dato vita alla Pagina “Siamo handicappati no cretini”. Lo riporta Live Sicilia. L’argomento su cui si scatena il dibattito è il decreto di liquidazione delle somme per i disabili, selezionando come idonee 10.180 domande. Nel post gli attivisti accusavano l’assessore Ippolito di prendersi meriti non suoi per quello che era semplicemente un atto dovuto. Tanti i commenti e alla fine si scatena un’accesa discussione tra l’assessore Ippolito e l’attivista Nina Schirmenti. Il finale dell’assessore Mariella Ippolito ha suscitato le ire del popolo facebook. Rivolgendosi proprio a Nina Schirmenti l’assessore scrive “condivido la libertà delle foto su Fb, anche se dove la legge non vieta il buongusto impedisce. E giusto per ridere sarebbe carino che si mettesse a dieta e per eleganza evitasse foto in bikini (consiglio da farmacista)”. Un commento che ha scatenato le polemiche da parte di chi ha trovato la frase di cattivo gusto.

Commenta su Facebook