L’assessore Ippolito alla Casa delle Culture e del Volontariato incontra associazioni e cittadini

488

Si è svolto sabato 03 febbraio 2018 alle ore 11, presso la Casa delle Culture e del Volontariato “Letizia Colajanni”, l’incontro fra l’Assessore Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali, la Dott.ssa Mariella Ippolito, e le associazioni che fanno parte del Mo.V.I., del Forum Terzo Settore, del Ce.S.Vo.P. e del Comitato Consultivo Aziendale, i comitati di quartiere, i rappresentanti delle parrocchie e le consulte della città. Tra i partecipanti erano presenti,inoltre, l’Assessore comunale alla Solidarietà sociale Carlo Campione, i vice portavoce regionale e provinciale del Forum Terzo Settore, rispettivamente il dott. Maurizio Nicosia e il dott. Nicola Boccadutri, il presidente del Comitato Consultivo Aziendale Asp Caltanissetta, il dott. Salvatore Pelonero, la coordinatrice dei centri antiviolenza di Caltanissetta, la dott.ssa Anna Giannone.

Il tavolo di dialogo è stato aperto da una relazione dettagliata del Presidente provinciale del Mo.V.I. nonché Direttore della Casa delle Culture e del Volontariato “Letizia Colajanni”, Filippo Maritato, sulla situazione attuale relativa alle problematiche inerenti ai disabili, ai minori, agli anziani, ai giovani, all’occupazione, agli immigrati, alla violenza di genere e agli istituti IPAB. Dopo questa accurata descrizione, il Direttore Maritato ha chiesto alla Dott.ssa Ippolito di illustrare l’operato condotto in Assessorato dal dicembre 2017 ad oggi e di comunicare ai presenti i punti programmatici previsti per il futuro. Prima di passare la parola all’Assessore, il dott. Campione, approfittando della presenza delle associazioni del terzo settore, ha voluto ringraziare, a nome del CEFPAS, il Mo.V.I. e il Comitato Consultivo Aziendale Asp Caltanissetta per l’impegno speso durante la realizzazione del Salus Festival, svoltosi a dicembre 2017 a Caltanissetta, attribuendo loro due targhe di merito. La Dott.ssa Ippolito è, dunque, intervenuta rispondendo ai quesiti posti con documenti alla mano e con spirito deciso, soffermandosi su ciò che è stato fatto solo a partire dall’inizio del suo mandato e riportando anche gli esiti della sesta Commissione del Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali riunitasi il 24 gennaio u.s. Ha, inoltre, incaricato il Direttore Maritato, in qualità di Presidente provinciale del Mo.V.I., di nominare un Garante delle persone con disabilità  tra le associazioni iscritte al Mo.V.I. che si occupano di tale problematica.

Dopo circa due ore, l’Assessore Ippolito ha lasciato spazio agli interventi dell’assemblea. Alcuni tra i presenti hanno, inoltre, consegnato il documento, così come previsto dall’invito, redatto personalmente o dall’associazione per chiedere chiarimenti, informazioni e conoscere le proposte dell’Assessorato. Sono stati raccolti e affidati brevi manu alla Dott.ssa Ippolito undici documenti per sottoporli alla sua attenzione scrupolosa; sarà suo impegno fissare una nuova data per dare le opportune risposte. L’incontro è stato, comunque, rilevante per creare, inoltre, un dialogo chiarificatorio tra l’Assessorato regionale e provinciale, in particolare nelle persone che lo rappresentano e cioè la Dott.ssa Ippolito e il Dott. Campione.

Si tiene a precisare, infine, che tale incontro era stato chiesto dal Direttore Maritato in data 29/11/2017, giorno del giuramento della Dott.ssa Ippolito come Assessore regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali; soltanto in data 24/01/2018 è stato fissato l’appuntamento per il 02/02/2018. Pochi giorni dopo, precisamente il 31/01/2018, si è appresa la notizia dagli organi di stampa della probabile candidatura della stessa alla Camera. Per evitare equivoci, la Dott.ssa Ippolito ha proposto al Direttore Maritato di annullare l’incontro ma questo è stato voluto ugualmente dal Presidente del Mo.V.I. perché la finalità iniziale era ben diversa e cioè quella di conoscere le attività dell’Assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali.

 

Commenta su Facebook