Lamentele per il parcheggio Medaglie d'Oro. Aiello (FI): "posti liberi ma accesso negato"

659

Con la processione di Gesù Nazzareno è ufficialmente iniziata la Settimana Santa. Tantissimi sono stati i nisseni che secondo tradizione si sono riversati in centro storico, ma non sono mancate le lamentele per l’impossibilità di usufruire a pieno del parcheggio multipiano di Via Medaglie d’oro.
Piani inferiori chiusi e parte superiore aperta ad intermittenza: nonostante il parcheggio avesse infatti ancora molti posti liberi, risultava tecnicamente “COMPLETO”. Circostanza che impedisce l’emissione di un nuovo biglietto, e quindi l’ingresso di ulteriori auto, fino a quando il sistema computerizzato non riconosce che un nuovo posto è disponibile.
Sul caso è intervenuto il Consigliere Comunale di Forza Italia, Oscar Aiello, che ha subito scritto al Sindaco Giovanni Ruvolo, chiedendo un suo tempestivo intervento.
“Ho verificato personalmente il suddetto malfunzionamento – fa sapere il Consigliere Aiello – , assistendo alle legittime lamentele di coloro i quali erano rimasti bloccati all’esterno del parcheggio (nonostante appunto ci fossero posti liberi), in attesa che qualcuno uscisse per garantire un falso e non necessario turn over”. Nei prossimi giorni, grazie alle ricorrenze ed ai festeggiamenti della Settimana Santa – continua Oscar Aiello –  saranno tantissimi gli automobilisti che scenderanno in Centro storico alla ricerca di un comodo posteggio, occorre dunque prevenire ogni forma di inefficienza”.
Con una nota urgente, l’esponente di Forza Italia ha chiesto al Primo cittadino di intervenire con la massima tempestività affinchè le potenzialità del parcheggio multipiano si possano sfruttare al massimo e di verificare se durante la Settimana Santa tutti i cinque piani del “Medaglie d’oro” saranno pienamente usufruibili. Aiello ha pure segnalato al Sindaco che, in maniera discutibile e poco opportuna, i piani inferiori rimangono chiusi e vuoti proprio quando c’è la necessità di poterli e doverli utilizzare.
Il Consigliere di Forza Italia ha inoltre chiesto che vengano accese le luci del piano superiore, che ieri erano completamente spente: una piccola e banale disfunzione non gradita dai cittadini che si sono rivolti al Consigliere Aiello per chiedere l’accensione.

Commenta su Facebook