Ladro acrobata in via Ruggero Settimo messo in fuga da un inquilino del palazzo

853

Sventato dalla Polizia un furto in un appartamento di Via Ruggero Settimo nel Capoluogo, grazie ad un inquilino che ha segnalato al 113 la presenza di un ladro nel palazzo.

Il malvivente si era arrampicato dalla tubatura del gas ed è riuscito a fuggire prima dell’arrivo degli agenti abbandonando la refurtiva trafugata.

L’ inquilino di via Ruggero Settimo, dalla finestra della propria abitazione, nella serata di ieri ha notato un giovane incappucciato arrampicarsi sulla tubatura del gas del palazzo per poi introdursi all’interno dell’appartamento del vicino, attraverso la finestra della camera da letto. L’uomo ha dato quindi l’allarme al 113 che ha inviato sul posto due pattuglie della sezione Volanti. Gli agenti hanno ispezionato la parte interna ed esterna dello stabile constatando che il ladro – probabilmente fiutando di essere stato scoperto – si era dato alla fuga abbandonando la refurtiva prima che giungessero le pattuglie. All’interno della camera da letto dell’appartamento, visitato dal malvivente, gli agenti hanno constatato che tutto era stato rovistato e messo a soqquadro; notando inoltre la presenza di orologi e altri oggetti in oro poggiati su una poltrona con accanto una federa vuota, verosimilmente da utilizzare per trasportare la refurtiva. Inoltre hanno rinvenuto e sequestrato un cacciavite, utilizzato per forzare la finestra e anch’esso abbandonato. Sul posto sono intervenuti anche i poliziotti della Polizia Scientifica per i rilievi del caso. Indagini in corso.

Commenta su Facebook