Ladri di rame abbattono i pilastri Telecom. Intera contrada senza telefono e internet da 6 giorni

560

Telecom pilastri e cavi rubatiUna contrada rimasta isolata da sabato scorso a causa di impietosi ladri di Rame.

Accade a Caltanissetta, dove i residenti di contrada Giannittello, nella campagna del capoluogo, da sabato scorso hanno i telefoni muti e il servizio internet sospeso. A causare l’interruzione è stato il furto dei cavi di rame dai tralicci Telecom. I ladri, per impossessarsi dell’oro rosso, ovvero il rame che rivendono al mercato nero, non hanno esitato ad abbattere due pilastri di sostegno, lasciandoli a terra dopo il furto dei cavi. Un danno sostanzioso, visto che la telecom dovrà mettere in posa i pali e la linea. Ma intanto, a distanza di 6 giorni tutto è rimasto come lo hanno lasciato i ladri, nessun intervento è ancora stato predisposto dai tecnici della società telefonica.

In casi analoghi, avvenuti recentemente a Delia, ci sono voluti mesi per riparare il guasto. A fronte di un limitato guadagno dalla rivendita del rame al mercato nero, infatti, i ladri provocano danni ben più consistenti quando “strappano” i fili, abbattendo i pilastri.

Commenta su Facebook