La strategia Scuole Sicure porta a Mussomeli risorse per 10 milioni e mezzo di euro

“La strategia scuole sicure portata avanti dalla mia amministrazione è stata ben ripagata ed ha avuto un grande successo. Mercoledì, 11 agosto 2021, infatti, è stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca il Decreto Ministeriale n. 192 del 23 giugno 2021. Il Decreto contiene il riparto, tra le Regioni, delle risorse disponibili in bilancio per il finanziamento del Piano 2020 della programmazione triennale nazionale 2018-2020 e di individuazione degli interventi da finanziare. Alla Regione Siciliana sono state assegnate risorse pari a € 46.584.545,81. Nell’ambito delle risorse assegnate alla Regione Siciliana, il territorio di Mussomeli ha avuto approvato una quota significativa di progetti. Ben 10,4 milioni di euro di progetti tra comune e provincia”. Ne dà notizia il sindaco di Mussomeli Giuseppe Catania elencando le opere finanziate.

• € 495.000,00 per lavori di messa a norma dell’impianto antincendio e manutenzione della scuola

• € 1.582.287,45 per interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici del plesso Pino Puglisi, dell’istituto comprensivo statale Paolo Emiliani Giudici

• € 2.400.000,00 per lavori di completamento e copertura edifici scolastici elementari di via Madonna di Fatima e di Via Pola secondo stralcio intervento di completamento della copertura, adeguamento sismico ed efficientamento energetico

• € 1.214.275,25 per intervento di adeguamento sismico del plesso Sac. Messina, dell’istituto comprensivo statale Paolo Emiliani Giudici

• € 4.730.000,00 per lavori relativi all’edificio scolastico Istituto Superiore

In base al decreto pubblicato gli enti locali sono già autorizzati ad avviare le procedure di gara per l’affidamento dei successivi livelli di progettazione e per l’esecuzione dei lavori.

Il termine ultimo entro il quale, come Comune, dovremo procedere all’affidamento dei lavori è stabilito entro e non oltre il 30 giugno 2022. “Grande soddisfazione per questo ennesimo e straordinario risultato che ci ripaga da tanto lavoro. Grazie al nostro ufficio tecnico e ai miei assessori che hanno condiviso il percorso progettuale. Investiamo sulle infrastrutture scolastiche per il futuro dei nostri figli”.

Commenta su Facebook