La Smart confiscata alla criminalità sarà utilizzata dalla Polizia di Stato per il controllo del territorio

188

La minicar sarà destinata a servizi di pattuglia in particolari aree del territorio cittadino come, ad esempio, il centro storico, caratterizzato da strade più strette e a traffico limitato.

Da qualche giorno tra le vie del centro storico del capoluogo nisseno circola una smart con i colori d’istituto della Polizia di Stato, utilizzata per i servizi di controllo del territorio dagli agenti della sezione volanti. Il mezzo, confiscato alla criminalità organizzata, è stato assegnato dall’Autocentro della Polizia di Stato di Palermo alla Questura di Caltanissetta.L’ufficio tecnico logistico della Questura nissena, anche grazie alla manodopera di maestranze locali, ha trasformato l’auto dagli originari colori di serie a quelli d’istituto della Polizia di Stato. L’agile e pratica vettura, dopo la trasformazione, completa delle dotazioni standard previste per le auto della Polizia, sarà destinata a servizi di pattuglia in particolari aree del territorio cittadino come, ad esempio, il centro storico, caratterizzato da strade più strette e a traffico limitato.

Commenta su Facebook