La Settimana Santa nissena tra gli eventi di promozione turistica della Regione siciliana

423

La Settimana Santa di Caltanissetta inserita tra i 45 eventi strategici di promozione turistica della Regione siciliana da promuovere in Italia e all’estero. L’assessore regionale al Turismo, Sandro Pappalardo, ha comunicato al sindaco che la Settimana Santa è stata inserita tra le manifestazioni che verranno promosse in queste settimane tra Roma e Milano con la stampa estera, insieme alle più importanti attrattive culturali dell’Isola.

“E’ un risultato importante per le nostre tradizioni che ci gratifica dell’impegno profuso in questi anni per la promozione dei riti pasquali, a partire dall’esposizione della vara dell’Ultima cena ad Expo”, afferma il sindaco di Caltanissetta. “La Settimana Santa è un patrimonio delle associazioni che ne custodiscono i riti e la tradizione e questo risultato è merito loro”.

Caltanissetta è capofila della Rete dei sindaci e delle città delle Passioni di Cristo che annovera adesso circa 40 Comuni. “Come amministrazione, insieme all’Atepa siamo impegnati nel percorso di riconoscimento delle rappresentazioni dei riti della passione quale patrimonio immateriale dell’Unesco. Un’azione che sta trovando il suo naturale riconoscimento per via della forte carica identitaria delle nostre rappresentazioni. Adesso serve un ulteriore sforzo per destagionalizzare il turismo religioso”.

I dati sugli arrivi di viaggiatori e turisti in provincia di Caltanissetta sono in crescita negli ultimi anni. Secondo i dati Istat rielaborati per province dall’osservatorio dell’assessorato al Turismo della Regione siciliana, nel 2017 a Caltanissetta c’è stato un incremento di più del 10 percento di arrivi rispetto al 2016.

Commenta su Facebook