“La rete idrica nissena in cattivo stato”: Caltaqua trasmette alla Regione il progetto per la sostituzione

409

Trasmesso al Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti il progetto per la sostituzione di un tratto della rete idrica vetusta o in cattivo stato di Caltanissetta.

L’intervento (ID 125 – fase 2) vedrà interessati gli assi viari a sud del centro storico del capoluogo. Tra le arterie coinvolte da questo intervento figurano, tra le altre,  via Napoleone Colajanni, viale Regina Margherita, via Niscemi, via Redentore – via Pitré, per un totale di 8 km di condotta e circa 1.000 allacci da sostituire.

Caltaqua – Acque di Caltanissetta SpA, gestore del servizio idrico integrato per il territorio della provincia di Caltanissetta, ha stimato in circa sei mesi la durata dei lavori.

L’apertura dei cantieri avverrà una volta che l’iter per il finanziamento verrà completato.

Complessivamente si tratta di un investimento da circa 2 milioni di euro, finanziato con i fondi del “Patto per la Sicilia”.

Commenta su Facebook