La Real Maestranza in visita al carcere Malaspina

776

Una delegazione della Real Maestranza guidata dal Capitano Giovanni Cimino come da programma ha fatto visita al personale civile e di polizia penitenziaria e ai detenuti del carcere Malaspina. La delegazione era composta dalle Cariche Capitanali Antonio Siracusa (alabardiere), Andrea Arcarisi (portabandiera) Cimino Lorenzo (alfiere maggiore) , Michele Barile (portabandiera storica), Calogero Andolina (scudiero), dal presidente della Real Maestranza Giuseppe Tumminelli, dai due vice-presidente Angelo Mossuto e Angelo Palermo, dai Capitani Emeriti Francesco Riggio (Presidente), Filippo Aleo, Michele Simone, da tutti i portabandiera delle altre categorie artigiane, Giuseppe Truscelli, Angelo Bello, Antonio Diforti, Liborio Fiore, Roberto Nicosia, Alfonso Bellomo, Domenico Mulè, i componenti del Consiglio Direttivo, Salvatore Dimauro (presidente della categoria fabbri ) , Gaetano Villanucci, Aldo Buscemi, i Cerimonieri Giuseppe Fiocco e Federico Campo e i il consigliere della categoria Fabbri Giuseppe  Dell’utri.
Hanno ricevuto la delegazione della Maestranza nissena, la direttrice Francesca Fioria. Il comandante della polizia penitenziaria Marcello Matrascia, gli ispettori di servizio, la dirigente Beatrice Sciarrone e l’assistente spirituale padre Giuseppe Alessi.
Cerimoniale della consegna simbolica delle chiavi del carcere rispettata come da tradizione.
La direttrice ha voluto ricordare gli ultimi 10 anni di visite della Real Maestranza con in testa il Capitano di turno con un video e una interessante mostra fotografica.

Commenta su Facebook