La Real Maestranza dal Prefetto. La continuità delle tradizioni esempio per i giovani

1101

Anche quest’anno il Prefetto Maria Teresa Cucinotta ha ricevuto con affetto e stima la delegazione della Real Maestranza composta dal presidente Gaetano Villanucci, il vicepresidente Categoria Carpentieri e Ferraioli Salvatore Ciotta, capitano nel 2007, Antonio Bollo consigliere della Categoria Carpentieri e Ferraioli, dal presidente dei Barbieri Aldo Buscemi, per i capitani il Cav. Angelo Iannello e Michele Simone.

FJ6B0409La delegazione era guidata dal Capitano della Real Maestranza Giuseppe Tumminelli, con lo Scudiero Arcangelo Michele Miraglia, Alfiere Maggiore Francesco Bollo, Portabandiera Storica Calogero Scribani, Portanbandiera Vincenzo Tomasella ed Alabardiere Antonino Bellomo. Come di consueto la presentazione di rito delle Cariche Capitanali e del Capitano Giuseppe Tumminelli nonché di tutta la delegazione da parte del Gran Cerimoniere Gianni Taibi insieme al Maestro Cerimoniere Salvatore Tumminelli. Nel suo intervento il Prefetto ha avuto modo di elogiare la Maestranza nissena per l’impegno socio culturale e anche per la fattiva collaborazione in occasione della festa della Repubblica del 2 Giugno. Nell’occasione la dott.ssa Maria Teresa Cucinotta è stata piacevolmente sorpresa della presenza del porta bandiera storica maestro Calogero Scribani di 86 anni ed ha sottolineato la crescente presenza dei giovani nella Real Maestranza.FJ6B0438

“In questo modo si garantisce la continuità futura delle tradizioni, un esempio per i giovani della nostra città”. A conclusione della cerimonia sono state consegnate al prefetto una targa ricordo ed un mazzo di fiori.

Commenta su Facebook