La provincia di Caltanissetta nello scenario 4 con indice Rt sopra l’1,5

1901

L’indice di contagio Rt in provincia di Caltanissetta è oltre l’1,5 soglia indicata come critica dall’Istituto superiore di sanità. Il nuovo Dpcm dovrebbe prevedere la possibilità per le Regioni di decidere particolari misure restrittive nei territori in cui tale indice supera l’1,5 proiettati nel cosiddetto “scenario 4”. Non Palermo o Catania dove il numero dei contagi è esponenzialmente superiore. L’indice di contagio Rt è frutto di un calcolo matematico che tiene conto di un andamento settimanale del numero dei potenziali contagi che derivano da ogni singola persona infetta.

Stamane sul Corriere della Sera sono riportate le info grafiche per Regione, sulla base dei dati dell’Istituto superiore di Sanità che indicano in rosso marcato le province di Caltanissetta ed Enna in compagnia, tra le altre, delle province di Milano, Torino, Napoli, Brindisi e Rieti (nella foto di copertina un particolare delle grafiche pubblicate sul Corriere riferite alla Sicilia).

Per i territori a più alto rischio, oltre al coprifuoco alle 21, il nuovo Dpcm e le conseguenti ordinanze regionali potrebbero prevedere bar e ristoranti chiusi anche a pranzo, negozi chiusi (tranne le farmacie, i tabacchi e gli alimentari), smart working per tutta la pubblica amministrazione e didattica a distanza dalla seconda media all’ultimo anno delle superiori.

Commenta su Facebook