La Protezione Civile dota il Comune di un mezzo antincendio per le emergenze cittadine

442

Attraverso una convenzione stipulata tra il dipartimento regionale per la Protezione civile ed il Comune di Caltanissetta, il capoluogo nisseno riceve un mezzo antincendio di pronto intervento per le emergenze sul territorio urbano. Un pick up dotato di autopompa che verrà utilizzato dalle associazioni di protezione civile con cui il comune stipulerà un’apposito accordo per l’impiego del mezzo. A siglare la convenzione il vicesindaco Felice Dierna (delegato dal sindaco Giovanni Ruvolo a rappresentare l’Amministrazione comunale) e il dirigente del servizio Sicilia sud occidentale della Protezione civile regionale, Maurizio Costa.

“La finalità – spiega l’ingegnere Costa – è quella di affrontare l’emergenza incendi e tutte le situazioni critiche di carattere idrogeologico e alluvionale”. Quella siglata venerdì mattina nella sede della Protezione civile regionale di Caltanissetta “è una convenzione ponte, perché il dipartimento intende realizzare i centri unici regionali di emergenza, i cosiddetti CUORE, per creare anche a Caltanissetta una struttura operativa locale che sia da punto di riferimento anche delle forze di volontariato provinciali e regionali”.

Il vicesindaco di Caltanissetta, Felice Dierna ha confermato che si tratta di “un progetto da portare avanti e implementare per organizzare al meglio la protezione civile”. “Alla luce delle emergenze che ci sono state e in vista della stagione calda con il relativo rischio incendi – prosegue Dierna – non possiamo che accogliere con favore l’atto stipulato oggi tra le due amministrazioni che prevede anche un più stretto collegamento nelle comunicazioni tra la protezione civile regionale e comunale”.

Il mezzo consegnato al Comune di Caltanissetta è un pick-up Isuzu con modulo antincendio, tanica da 400 litri e gruppo ad alta pressione con 100 metri di tubo per spegnere i primi focolai d’incendi sul territorio urbano oppure per attività di supporto in interventi più complessi come incendi boschivi o di immobili di competenza dei Vigili del fuoco.

Commenta su Facebook