La Pro Loco ai candidati sindaco: “buon percorso dell’amministrazione Campisi, adesso recuperare immagine città”

456

In tema di elezioni amministrative 2014 la Pro Loco di Caltanissetta mette alla “Cortese attenzione candidati sindaco”

“La Pro Loco di Caltanissetta – si legge nella nota di Giuseppe D’Antona – nel fare gli auguri a tutti Voi per una campagna elettorale leale e piena di contenuti, intende sottoporre alla Vostra attenzione alcuni temi che potrebbero essere oggetto di dibattito e di approfondimento per far si che la nostra città possa essere sempre più polo di attrazione per un turismo che, pur se potremmo definire di nicchia, può portare a Caltanissetta un contributo economico non di secondaria importanza”.

Tre le linee guida: recuperare una immagine della città che viene definita dalla rivista turistica specializzata Lonely Planet “sostanzialmente monotona”.

Valorizzare al massimo i beni culturali ed ambientali della nostra città.

Concretizzare un percorso di gestione dei beni culturali al fine di consentire la messa in rete di tutte le componenti che concorrono della loro fruizione.

“Riteniamo positivo per la città il percorso intrapreso dall’amministrazione comunale uscente, che ringraziamo per la disponibilità e l’aiuto concesso, atto a favorire la crescita dell’attenzione sul Palazzo Moncada e sull’ opportunità data alla Pro Loco di definire un importante percorso che ha consentito l’istituzione del Museo Civico “M. Tripisciano” e la valorizzazione del ricordo del grande scultore nisseno. Riteniamo che il Palazzo Moncada possa diventare un centro culturale di primaria importanza non solo per la città ma anche per tutto il territorio regionale e oltre; l’attività che potrà evolversi al suo interno, potrebbe mettere in essere un circuito turistico cittadino di notevole interesse capace di valorizzare i suoi monumenti ed i musei presenti in città.

I musei come quello dei minerali, archeologico, diocesano, civico e delle vare, potrebbero già fare definire la nostra Caltanissetta come la “città dei musei” ed attorno a questo slogan entrare nei circuiti turistici tradizionali.

In questa direzione la Pro Loco, che istituzionalmente lavora per la promozione del territorio, è stata e sarà sempre disponibile affinché questa nostra Caltanissetta possa sempre più crescere nell’interesse turistico, ed in questa direzione intende collaborare con la nuova amministrazione al servizio della città”, conclude il presidente della Pro loco, Giuseppe D’Antona.

Commenta su Facebook