La presidente della commissione sanità Falcone: “Nessun policlinico a Enna, Razza ha chiarito”

Nota stampa della presidente della commissione sanità del Comune di Caltanissetta, Tilde Falcone, a margine della conferenza dei sindaci sollecitata dal primo cittadino Roberto Gambino. 

Non sarà istituzionalizzato nessun policlinico ad Enna, l’Assessore Razza ha chiarito la vicenda , durante la conferenza dei Sindaci presieduta e sollecitata dal Sindaco Gambino. L’istituzione di un Policlinico , infatti, deve essere sancita in parlamento regionale e  ratificata da una legge. Si lavorerà invece ad un Policlinico diffuso, che vedrà il coinvolgimento di tutte le realtà sanitarie di Caltanissetta, Agrigento ed Enna, nella considerazione che Caltanissetta è in possesso di un Ospedale DEA di secondo livello con branche specialistiche che altri ospedali non hanno. Al più presto l’assessore alla sanità convocherà un tavolo tecnico politico, al quale saranno invitati i rappresentanti delle tre province ( sindaci e vertice asp , vertici dei consorzi universitari , deputati regionali ) per addivenire ad una proposta concreta da portare in ARS . Mi auguro anche che a questo tavolo si possa parlare di offerta formativa integrata tra i diversi consorzi e la Kore, affinché i nostri giovani possano scegliere i corsi di laurea , e che non insistano corsi doppioni  nelle diverse province, naturalmente al netto delle professioni sanitarie, anche perché di queste figure ne necessitano quante più possibile. Il confronto di oggi è stato molto utile, perché si è parlato di programmazione e per questo ringrazio il nostro Vescovo Mario Russotto che ha dato un validissimo contributo al dibattito. Ringrazio anche il Sindaco Roberto Gambino che ha convocato la conferenza, l’assessore regionale alla sanità e tutti gli intervenuti,  deputati regionali, nazionali, presidente del Consorzio universitario di Caltanissetta, il Rettore Unipa , i vertici Asp e tutti i sindaci della Provincia . Io credo che quando si trattino  argomenti importanti come quello della programmazione sanitaria e università di un territorio, non si debba assolutamente guardare alle appartenenze politiche, piuttosto necessiti fare quadrato su tali tematiche. E di questo la città di Enna, per noi nisseni è sicuramente un valido esempio, poiché la classe politica ennese, quando venne istituita la Kore si unì a difesa degli interessi dei cittadini occupando addirittura l’autostrada per protesta. Oggi è stata una giornata importante, Rimaniamo sul pezzo, questa occasione la Sicilia centro meridionale non può assolutamente perderla , tantomeno la nostra città!!

Tilde Falcone Presidente VI commissione Consiliare Sanità

Commenta su Facebook