La Prefetta Cucinotta in visita a Palazzo del Carmine

892

Visita istituzionale della prefetta di Caltanissetta, Maria Teresa Cucinotta, a Palazzo del Carmine.
img_2255La neo prefetta di Caltanissetta, Maria Teresa Cucinotta, prima donna a rivestire questo ruolo nel capoluogo nisseno, ieri si è recata al Comune, in visita istituzionale, per incontrare per la prima volta il sindaco del capoluogo nisseno, Giovanni Ruvolo.
Ad accogliere la Prefetta a Palazzo del Carmine, accompagnata per l’occasione dalla vicaria Giuseppa Di Raimondo, oltre al sindaco e alla squadra di assessori erano presenti anche la segretaria generale, Rita Antonella Lanzalaco, il comandante della Polizia Municipale, Maurizio Parisi, e il capo di gabinetto del Sindaco, Giuseppe Arcarese.
La visita della neo Prefetta ha costituito l’occasione per un primo esame delle problematiche che interessano il territorio, con particolare riferimento alle situazioni di criticità connesse alle tematiche relative all’immigrazione e ai conseguenti risvolti sociali sotto il profilo dell’integrazione, alla questione dei rifiuti, alle delicate e complesse questioni concernenti la tutela ambientale, alla sicurezza pubblica, al lavoro e alle difficoltà delle aziende a causa della grave crisi economica. In tale contesto è stato rimarcato l’impegno da entrambe le istituzioni, in un quadro di leale e proficua cooperazione, volto a favorire la risoluzione delle problematiche rappresentate, nonché a garantire la già efficace azione di coordinamento delle Forze dell’Ordine che, anche con il coinvolgimento della Polizia Municipale, sono impegnate quotidianamente nell’azione di prevenzione e di controllo del territorio a tutela della sicurezza del cittadino.
La neo prefetta, Maria Teresa Cucinotta, è arrivata a Caltanissetta il 5 gennaio a seguito del trasferimento, a Roma, del suo predecessore, Carmine Valente, presso il Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione con le funzioni di direttore centrale dei servizi civili per l’immigrazione e l’asilo.
Il sindaco Ruvolo, al termine dell’incontro, ha ringraziato la Prefetta per l’attenzione prestata verso il territorio e l’incontro si è concluso nella massima cordialità reciproca e nella consapevolezza dell’inizio di un proficuo e costruttivo rapporto istituzionale.

Commenta su Facebook