La Polizia municipale di Caltanissetta in lutto. Si è spento a 68 anni Giuseppe Danesi

2398

Era in pensione dal 2014 ma di certo tutti lo ricordavano come ufficiale della Polizia municipale, dai modi gentili e dall’agire competente. Si è spento stamane all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta Giuseppe Danesi, 68 anni, commissario della Polizia municipale, Corpo che in alcuni frangenti della sua lunga carriera aveva anche guidato con l’incarico di vicecomandante.

Quattro figli, una dedizione totale per la famiglia e una passione innata per la motocicletta, Danesi era molto conosciuto in città. Sia per il ruolo che rivestiva che per i tanti amici che lo stimavano. Dopo l’ingresso nelle fila della Polizia municipale del Comune di Caltanissetta avvenuto nel 1974, aveva svolto diversi incarichi tra cui il servizio presso l’ufficio di Gabinetto del sindaco. Incarico che gli venne confermato da diversi sindaci indipendentemente dal loro colore politico. Sempre disponibile a dare un aiuto trovando le giuste soluzioni ai problemi nel solco delle regole. Così amici e colleghi ricordano il suo impegno nella comunità nissena.

La passione per le moto lo aveva portato a condividere con i figli le lunghe passeggiate domenicali fuori porta insieme a comitive di appassionati delle due ruote provenienti da tutta la Sicilia.

In meno di un mese le sue condizioni sono peggiorate fino al ricovero nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Sant’Elia dove si è spento circondato dall’affetto dei suoi familiari.

I funerali si terranno lunedì 2 marzo nella Cattedrale Santa Maria La Nova alle 15,30. La Polizia municipale di Caltanissetta testimonierà la vicinanza alla famiglia partecipando alle esequie con il gonfalone del Corpo listato a lutto sostenuto da due vigili in alta uniforme.

Commenta su Facebook