La Nissa di scena a Cammarata contro l’Atletico Campofranco. Gara determinante in chiave “salvezza diretta”

1124

(di Vincenzo Di Maria) Domenica la Nissa si gioca un vero e proprio scontro diretto per centrare la salvezza diretta e per non farsi risucchiate in zona play out. I biancoscudati saranno di scena, sul campo neutro di Cammarata, vista l’ultima delle cinque giornate di squalifica inflitte al Campofranco. In settimana si è parlato tanto del pareggio contro il Mazara, soprattutto per i torti arbitrali, ma è giunto il momento di pensare esclusivamente alla partita contro i campofranchesi, perchè puó rappresentare un crocevia determinante per il proseguo del campionato. Mancano infatti solo 4 partite e non sono concesse ulteriori distrazioni. Il Campofranco,impelagato nei bassi fondi della classifica, farà di tutto per centrare l’intera posta in palio, per tentare di risalire la classifica e per sperare almeno nella salvezza senza passare dai play out. Per la gara di domenica, in casa Nissa, non saranno disponibili Messina, Lapi e Firingeli appiedati per un turno dal giudice sportivo. Viene da pensare che mister Sferrazza dovrà ridisegnare l’attacco e il centrocampo per cercare di scardinare un avversario scorbutico sotto tutti i punti di vista. Arbitrerà l’incontro il sig. Reina di Marsala, coadiuvato dagli assistenti Mongiovi’ e Bentivegna entrambi di Agrigento. Fischio d’inizio alle ore 16, con la consueta diretta radiofonica su Radio Cl1 con collegamento intorno alle 15.55.

Commenta su Facebook