La Nissa presenta il progetto all’amministrazione comunale. Ci sono i presupposti per l’Eccellenza

154

C’è la volontà di fare rinascere il calcio e riportarlo ai livelli che la città di Caltanissetta merita. E’ quanto emerso stamane dalla visita fatta dai dirigenti della Nissa fc al Comune di Caltanissetta dove sono stati ricevuti dal sindaco, Roberto Gambino insieme all’assessore allo sport, Fabio Caracausi e al vicesindaco, Grazia Giammusso.

La nuova compagine societaria del blasone biancoscudato è guidata dal neo presidente Savio Ferreri dopo l’ingresso dei soci della Pro Nissa Futsal nella Nissa fc. Una grande sinergia tra la Pro Nissa Futsal, ottima squadra di serie B di calcio a 5 e la Nissa fc che quest’anno ha fatto bene dopo il ripescaggio in Promozione.

La società valuta che ci sono tutti i presupposti per chiedere il ripescaggio in Eccellenza. Caltanissetta è un capoluogo di provincia, vanta un blasone come la Nissa e ha una squadra competitiva supportata da una società solida.

Insieme al neo presidente Ferreri c’erano il vicepresidente Michele Savoja, il direttore generale, Arialdo Giammusso e i componenti della dirigenza Carmelo Milazzo, Fabio Cuda, Salvatore Intorre, Gino Palermo, Luigi Abate e Maurizio Lamendola.

Commenta su Facebook