La Nissa nel segno di Illario vola in Coppa e Campionato

Nel segno di Illario. La Nissa vola sia in campionato che in Coppa e le reti del “furetto sardo” Gianluigi Illario stanno indirizzando nel migliore dei modi questo inizio di stagione dei biancoscudati. Il centrocampista, ha deciso il match di campionato con l’Enna al Generale Gaeta e ha messo in cassaforte con il suo gol la vittoria della gara d’andata degli ottavi di finale della Coppa Italia contro la Pro Favara. Oggi mister Bognanni ha concesso una giornata di riposo ai giocatori. Un riposo meritato visto il tour de force tra campionato e Coppa Italia che la squadra ha dovuto affrontare nelle ultime settimane. I giocatori si ritroveranno domani pomeriggio al Marco Tomaselli per riprendere la preparazione in vista della gara di domenica, sempre al Pian del Lago contro l’ostico Unitas Sciacca. La Nissa, per la prima volta in questa stagione si presenterà ai suoi tifosi in campionato come capolista del torneo a punteggio pieno. L’obiettivo è naturalmente quello di proseguire la marcia e magari guadagnare qualche altro punticino rispetto alle concorrenti. “Il nostro gruppo è fantastico -racconta Gianluigi Illario-, siamo una famiglia e questo è un aspetto importante se si vogliono ottenere risultati. Ci sacrifichiamo in campo e diamo tutto perchè in questa società stiamo benissimo e vogliamo fare sempre meglio. I miei gol? Penso solo al risultato, non importa chi segna, l’obiettivo è quello di vincere ogni partita e regalare tante soddisfazioni alla città e ai tifosi. Ora testa all’Unitas Sciacca, è una buona squadra ma noi come sempre non sottovalutiamo nessuno, pertanto la concentrazione sarà al massimo”.

La società ha già avviato la prevendita dei biglietti nella sede di via Cavour 90. Si spera nel pubblico delle grandi occasioni al Tomaselli, per spingere la squadra e consolidare il primato in classifica.

Commenta su Facebook